Santa Sofia

“È posta in un bellissimo sito, cioè sopra un colle in ascesa facilissima, che discopre parte della città ed è tra due vallette: tutti i colli intorno sono amenissimi e copiosi di buonissime acque; onde questa fabrica è ornata di giardini e fontane meravigliose.” (Andrea Palladio)
Leggendo questa frase immaginate di capitare in Valpolicella, alla scoperta della terra del vino, e di svoltare a un certo punto in un viale alberato, seguendo le indicazioni di un cartello che recita “Villa Santa Sofia”.
 
In fondo alla strada, un piccolo spiazzo dove lasciare l’auto, alcune botti e una porticina sotto la grande insegna in ferro battuto “Cantine Santa Sofia”.
vini santa sofia enoteca bolzano 2
Avvicinatevi e suonate il campanello, qualcuno viene ad aprirvi ed entrate in una singolare sala degustazione: ai muri sono affissi premi incorniciati e foto suggestive di grappoli d’uva in appassimento, di grandi botti di legno e di barrique.
Fermatevi a osservare il camino, su cui vedete esposte bottiglie antiche, di annate diverse, alcune dalla forma un po’ curiosa, alcune dall’etichetta scritta a mano, tutte ricoperte da un leggero strato di polvere a darvi l’impressione che siano lì da molto tempo.
Sbirciate fuori dalla finestra scostando la tendina e iniziate a scorgere un colonnato di una bellissima e imponente villa rinascimentale. In un piccolo libro accanto alla finestra riuscite a leggere:
“Fondata nel 1811, l’azienda vinicola Santa Sofia ha sede e cantine a Pedemonte, a nord di Verona (Italia), nella villa gentilizia realizzata da Andrea Palladio nel XVI secolo, conosciuta come Villa Sarego, in una delle zone più belle e temperate della Valpolicella Classica. Dal 1996 Villa Santa Sofia è inserita nel patrimonio mondiale dell'UNESCO assieme alle altre dimore realizzate dall’Arch. Andrea Palladio”.
Aperto sull’antico tavolo in legno al centro della stanza, un grosso volume rilegato attira l’attenzione:
vini santa sofia enoteca bolzano“Nel 1967 Giancarlo Begnoni, enologo formatosi alla prestigiosa scuola di enologia di Conegliano Veneto (TV) e grande appassionato delle tecniche di produzione del vino, rileva l’azienda Santa Sofia, amplia e migliora la qualità della produzione vinicola aziendale con l’introduzione di elementi di innovazione, coniugando la tradizione alle esigenze della moderna tecnologia. Giancarlo e il figlio Luciano, accompagnati dal loro spirito imprenditoriale e consci dell’importanza di impegno e sacrificio, vivono con entusiasmo il loro ruolo di testimoni e custodi di una grande tradizione enologica, perseguendo ogni giorno la strategia dell’eccellenza nel nome di Santa Sofia, che loro stessi definiscono una “piccola azienda di grande qualità”
Ormai vi è chiaro di essere capitati in un posto speciale. E di certo ora vorrete saperne di più.
Altro in questa categoria: « Montresor Henriot »
newsletter enoteca gandolfi
Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le offerte e gli eventi organizzati presso la nostra enoteca? Iscriviti alla nostra newsletter cliccando qui!

ContattiContattaci ora!

Nome(*)

Please let us know your name.

Email(*)

Please let us know your email address.

Telefono

Invalid Input

Messaggio(*)

Please let us know your message.

(*)

E' necessario accettare la privacy policy.





Come raggiungerci

Arrivando dall'autostrada
Uscita Bolzano Sud, prendere superstrada Mebo direzione Merano. Proseguire prendendo la prima uscita dopo la galleria per Bolzano centro-Appiano e dirigersi verso sinistra direzione Bolzano centro. Dopo 2 kim arriverete ad una rotonda, subito dopo sulla destra noterete il nostro caseggiato.

Arrivando dalla stazione ferroviaria
Prendere gli autobus della linea n°6 , n°8 , n°10a o 10b.

Indirizzo

Enoteca Gandolfi
Viale Druso, 349
39100 Bolzano, Italia

DOVE SIAMO

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 0471/920335
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.